sexta-feira, 31 de maio de 2013

Mil


Mil explosões de prazer!
Mil calores que sobem!
Mil desejos que pedem para serem saciados...

Mil promessas (in)cumpridas...
:(

4 comentários:

  1. Peccato Mio,
    Ma da qualche tempo è difficile scappare,
    c'è qualcosa nell'aria che non si può ignorare
    è dolce, ma forte e non ti molla mai
    è un'onda che cresce e ti segue ovunque vai.

    È la musica, la musica ribelle
    che ti vibra nelle ossa
    che ti entra nella pelle
    che ti dice di uscire
    che ti urla di cambiare
    di mollare le menate
    e di metterti a lottare.
    (Eugenio Finardi)

    ResponderEliminar
    Respostas
    1. Grazie
      Per questa bella poesia

      Dolce bacio per TE

      Peccato

      Eliminar